giovedì 7 maggio 2009

Bisogni impellenti

Ho un irrefrenabile desiderio di felicità.


3 commenti:

Vale ha detto...

I sogni son desideri... e dunque...

'Fai vedere al tuo sogno che veramente ci tieni a incontrarlo, senza pretendere che lui faccia tutta la strada da solo per arrivare fino a te, poi le cose accadono. I sogni hanno bisogno di sapere che siamo coraggiosi. '

Lindalov ha detto...

Tieni, ho raccolto questo fiore.
Sì. Prendilo.
Come non lo vedi?
E' qui, davanti a te.
E' il fiore che tu vuoi, proprio quello che piu ti piace, sì, proprio con quei colori lì.

Dai, te lo sto offrendo. Basta solo "volerlo".
E' per te.

Ti abbraccio.

ashasysley ha detto...

E' qualcosa che ti prende dentro nell'immobilità del tuo corpo. Riesci a provare delle emozioni così forti. Dentro. Fuori ci trasportiamo come se fossimo su delle ruote telecomandati verso la prossima missione. Lavoriamo, mangiamo, dormiamo. E dentro viviamo un'altra vita, un sogno, una voglia di felicità.
E' proprio la nostra accidia a non farci esternare questo nostro essere per rincorrere il nostro bisogno impellente. Se ci lasciassimo andare e se cercassimo invece di aspettare, forse avremmo più delusioni, ma sicuramente più possibilità di quante ne abbiamo stando ferme.
Ma allora cos'è che ci blocca? Avere un sogno, raggiungerlo e non sapere a cos'altro dedicare la nostra vita.